Contribution in the framework of New year’s conference with the Fabian Society

We all know there will be a number of crucial decisions taken in 2017. And we have to re-think how the European project continues in-line with the upcoming negotiations.   Let us remind ourselves that we are celebrating 60 years of the Treaty of Rome this year. This marks the moment of Europe coming together,

Continua a leggere

Gli Usa e Castro

Tanti elementi hanno contribuito a fare di Fidel Castro un’icona globale. Positiva o negativa; idealizzata o demonizzata; amata o odiata. Simbolo di coraggio, emancipazione e appeal rivoluzionario, per una parte; ennesimo, imperituro e demagogico dittatore, per l’altra. “Fidel” – come…
Leggi tutto

Continua a leggere

L’Amministrazione Trump, II

Cosa farà Donald Trump una volta insediatosi alla Casa Bianca? Che tipo di politiche promoverà? La stabilità internazionale e la stessa democrazia statunitense sono davvero minacciate, come asseriscono molti e come sarebbe normale attendersi se Trump dovesse dar corso anche…
Leggi tutto

Continua a leggere

Adesso facce pulite e nuove competenze

Il Pd deve riflettere, aveva detto ieri Renzi a «Repubblica». E non è una riflessione semplice: non solo per lui, a livello nazionale, ma anche per il partito, a livello locale. Non solo non è semplice la riflessione, ma non … Continua

Se la politica si perde tra i congiuntivi

Tre congiuntivi in un colpo solo non sono uno scherzo. Sono, forse, un record. Perché uno può capitare, due è già più difficile, ma sbagliare tre volte lo stesso verbo, nella stessa frase, per esprimere lo stesso concetto: ci vuole … Continua

La “nuova” politica e le multe dell’infedeltà

Il passo falso dei Cinquestelle in Europa ha avuto conseguenze anche sul gruppo parlamentare. Due eurodeputati, Marco Zanni e Marco Affronte, hanno lasciato il Movimento per approdare l’uno nel gruppo Salvini-Le Pen, l’altro tra i Verdi. Il che contribuisce a … Continua

Come diventare buoni

Ho letto un articolo qualche giorno fa. Parlava di Obama, dei suoi ultimi giorni da presidente, della sua legacy – quello che lascerà. Fra le molte diceva una cosa che mi ha fatto pensare parecchio. Diceva che Obama ha una fiducia incrollabile e vera nella bontà del suo paese:... Continua

I cittadini e il corpo del leader

Un lieve malore, la coronografia, l’intervento di angioplastica, il decorso post-operatorio al Gemelli di Roma: fra qualche giorno il premier Paolo Gentiloni lascerà l’ospedale e potrà tornare al lavoro, forse già da lunedì prossimo. Non si è trattato,... Continua

I pentiti degli effetti del «No»

Nell’editoriale di ieri sul Mattino il professor Giovanni Verde ha tratto il bilancio di questo mese trascorso dal referendum del 4 dicembre. Le sue parole hanno il pregio della franchezza. «Quando mi sono speso per il No non era questo … Continua

La Rai irriformabile specchio del Paese

  Per dove passa l’innovazione, in Rai? Per il momento, da nessuna parte. Le dimissioni di Carlo Verdelli, dopo la bocciatura del suo piano editoriale, ripropongono tuttavia la domanda che, puntuale, si affaccia ad ogni cambio di stagione. In realtà, … Continua

La Rai irriformabile specchio del Paese

  Per dove passa l’innovazione, in Rai? Per il momento, da nessuna parte. Le dimissioni di Carlo Verdelli, dopo la bocciatura del suo piano editoriale, ripropongono tuttavia la domanda che, puntuale, si affaccia ad ogni cambio di stagione. In realtà, … Continua

Il movimento con il patto di soggezione

Il codice di comportamento del Movimento 5 Stelle in caso di coinvolgimento in indagini giudiziarie, che oggi sarà ratificato col voto online degli iscritti, rimette nelle mani del «Garante del MoVimento 5 Stelle», del «Collegio dei Probiviri» o del «Comitato... Continua