Icona Globale

A lungo amato o odiato, senza vie di mezzo, Muhammad Ali era divenuto col tempo una sorta d’icona globale: una figura rispettata e riverita, quasi al di sopra delle parti; qualcuno a cui la gente si avvicinava come fosse…

Continua a leggere

L’emergenza che frantuma gli ideali

Lo scorso anno l’Europa ha adottato un’agenda europea sulla migrazione in cui ha formulato le azioni prioritarie da attuarsi per far fronte l’emergenza. L’emergenza è la seguente: nel corso dell’intero 2014 sono giunti in Europa 282.500 migranti…

Continua a leggere

28 Pagine

28 pagine. Sono quelle, ancor oggi secretate, del rapporto sugli attentati dell’11 settembre prodotto più di dieci anni fa dalla commissione indipendente d’inchiesta nominata dall’allora Presidente Bush. 28 pagine – alle quali si aggiungono oggi altri documenti usciti dagli archivi…
Leggi tutto

Continua a leggere

I migranti e l’Europa a due velocità

Il fenomeno, senza precedenti, di crescita dei flussi migratori sta mettendo seriamente in pericolo i pilastri fondamentali dell’integrazione europea e della solidarietà fra gli Stati membri: così cominciava il documento con il quale il governo italiano, lo scorso aprile,... Continua

L’Europa debole e i fantasmi che ritornano

Anche la storia intellettuale recente dell’Europa ha qualche data memorabile. Una di queste è il 6 giugno 1986, giorno della pubblicazione, sulla Frankfurter Allgemeine Zeitung, dell’articolo dello storico tedesco Ernst Nolte, scomparso ieri, dal titolo: «Un passato che non... Continua

L’Europa debole e i fantasmi che ritornano

Anche la storia intellettuale recente dell’Europa ha qualche data memorabile. Una di queste è il 6 giugno 1986, giorno della pubblicazione, sulla Frankfurter Allgemeine Zeitung, dell’articolo dello storico tedesco Ernst Nolte, scomparso ieri, dal titolo: «Un passato che non... Continua

Una volta erano tutti Greetings

Qui una volta si viaggiava molto più di oggi. E si scriveva pure molto di più. A pensarci, forse le due cose erano molto più collegate di quanto sembrasse. Comunque. Qualche giorno fa sono uscito dalla porta di un albergo russo, stavo a San Pietroburgo, mi sono guardato intorno... Continua

Americhe contrapposte

Un Iman e un suo assistente assassinati in un atto che la polizia newyorchese sembra incline a rubricare come di matrice islamofoba. Nuovi scontri tra giovani afroamericani e polizia, questa volta a Milwaukee, dopo l’ennesima uccisione di un giovane nero…
Continua

La riforma giusta si vede dai numeri

Forse la riforma della scuola non è nata sotto una buona stella, o forse le stelle e la fortuna c’entrano molto poco e c’entra piuttosto quel fenomeno così ricorrente della società italiana che possiamo elevare a principio. Il principio del … Continua

Se Napoli diserta il tavolo

Con la delibera del CIPE di ieri si conclude a distanza esatta di un anno il percorso scelto dal governo per ridefinire termini e modalità del suo impegno per il Mezzogiorno. E Napoli non c’è. L’anno scorso, in una direzione … Continua

Un sì o un no che riguarda tutti gli italiani

La decisione della Cassazione di dare il via libera al referendum sulla riforma costituzionale è stata salutata da un tweet del Comitato per il sì alla riforma, subito condiviso dal Presidente del Consiglio: «Adesso possiamo dirlo: questo è il referendum … Continua

Il Donald

Ha accusato Hillary Clinton e Barack Obama di essere i “fondatori” dell’ISIS. Il giorno prima aveva invitato il “popolo del II emendamento” – ossia i possessori di armi – ad agire contro la candidata democratica: una formulazione deliberatamente ambigua... Continua